Il Don Giulio

Il vino Don Giulio delle Alte Vigne della Val CamastraIl Don Giulio segue una classica vinificazione in rosso. Le fermentazioni delle uve avvengono in maniera separata rispettando le epoche di maturazione. Le stesse, selezionate manualmente facendole scorrere su un nastro di selezione, vengono pigia-diraspate dolcemente. Il mosto con le bucce viene portato in fermentini termo condizionati. La fermentazione dura circa 15 gg a temperatura costante di 28°. Durante l’intera fase di fermentazione vengono eseguiti 3 rimontaggi giornalieri sino al raggiungimento di 5° Babo, successivamente si lavora con due delestages giornalieri. Al termine della fermentazione, eseguita la pressatura, i vini vengono assemblati in vasche d’acciai, previo controllo analitico. Il vino riposa per circa 12 mesi in barriques nuove di rovere francese, dove svolgerà la fermentazione malolattica. Successivamente si procede alle operazioni di pre-imbottigliamento.


Scheda Tecnica

Uve: Merlot 80% – Cabernet Sauvignon 20%.

Terreno: medio impasto – superficie totale 2 ettari.

Potatura: cordone speronato.

Vendemmia: seconda decade di settembre per il merlot, seconda decade di ottobre per il cabernet sauvignon, rigorosamente manuale in cassettine forate.

Dati analitici: gradazione alcolica 14,20% – acidità totale 5.70 g\l – ph 3.30

Esame organolettico:

  • Colore: rosso rubino luminoso, con trama fitta;
  • Profumo: ampiezza olfattiva: amarene macerate, prugne essiccate, cioccolato fondente con chiusura su toni vegetali;
  • Sapore: strutturato, morbido, succoso e con tannino fine e ben proporzionato.

Abbinamento: con tagliata di podolica alla brace, “cutturidd” di pecora, cuore di cioccolato.

Temperatura di servizio: circa 16°-18° C